Incontro con l’autrice Elisa Castiglioni

Biblioteca Comunale di Gazzada Schianno

Dopo l’interessante incontro di gennaio dedicato agli alunni delle classi seconde e terze della scuola media di Gazzada Schianno, Elisa Castiglioni torna ad essere ospite dalla nostra biblioteca con un appuntamento aperto a tutti cittadini. L’autrice presenterà il suo ultimo romanzo storico ambientato in provincia di Varese.

“ La ragazza con lo zaino verde” è un intenso e appassionante romanzo storico, ispirato a una storia vera, che ha il coraggio di mostrare il fascino pericoloso della dittatura, negli anni che precedettero e prepararono la Resistenza. Una storia di formazione, un romanzo per ragazzi, una vicenda di ribellione capace di incrinare l’ordine di una vita intera,  e di amicizie forti come l’acciaio.  

La narrazione è ambientata nel 1938, nella provincia di Varese. Alida la protagonista ha 14 anni: sguardo limpido, spalle dritte, è fiera di essere una Giovane Italiana, l’orgoglio dell’Italia fascista. Il Duce veglia su tutto, e lei si sente serena, tra l’estate in colonia e le manifestazioni del sabato fascista. Finché il suo equilibrio non comincia a incrinarsi. 

È l’arrivo delle leggi razziali e il grande mondo inizia a minare quello intimo degli affetti e delle amicizie di Alida: è giusto che la sua amica Miriam non possa più frequentare la scuola? Perché la zia Isabella, così critica verso il Duce, è sparita? E cosa nasconde suo padre? 

Alida trova a poco a poco le risposte, e la vita la chiama a una scelta: si può andare contro tutto quanto  ti hanno sempre insegnato? Con la profondità e la grazia a cui ci ha abituati, Elisa Castiglioni affronta l’epoca più buia della nostra Storia, nel suo romanzo storico più coinvolgente, ricostruendo la vita quotidiana ai tempi del fascismo.

Il volume inoltre nasce dagli scritti del nonno partigiano dell’autrice, figura di riferimento della Resistenza lombarda. Lui stesso Pietro Castiglioni, nome di battaglia Lupo, conobbe il dissidio interiore di Alida che lo portò a ribellarsi al fascismo da giovanissimo fino a schierarsi con la Resistenza. 

Alla morte di suo nonno l’autrice ne ha voluto ricostruire la vita, partendo dai suoi scritti, e facendo di quella storia locale lo specchio di una storia più ampia, del nostro paese negli anni dell’avvento del fascismo, delle leggi razziali. Questo romanzo è anche frutto di anni di ricerche e i luoghi, i fatti, anche molte delle persone che ricorrono nella storia hanno verità storica. 

L’autrice: Elisa Castiglioni ha studiato Scrittura e Narrativa negli Stati Uniti dove ha vissuto per otto anni. Ha collaborato con diverse riviste americane. Insegna Lingua e Cultura Italiana presso il centro IES Abroad di Milano. Tiene laboratori di scrittura e si occupa di formazione insegnanti. Con Il Castoro ha pubblicato La Ragazza che legge le nuvole (2012, Premio Cento 2013) Le Stelle Brillano su RomaDesideriaIn Punta di Piedi sull’Orizzonte, Giallo Primula (racconto digitale 2020). La Ragazza con lo Zaino Verde è il suo quinto romanzo.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito